Dop aver raccontato la storia dell'hip hop con il suo Hip Hop Family Tree, Ed Piskor si cimenta con un macrocosmo di storie ben più intricato, quello dei mutanti Marvel. A partire dalla creazione per mano dello storico duo di architetti della Casa delle Idee composto da Stan Lee e Jack Kirby, passando per la celebrata e lunghissima avventura targata Chris Claremont, quella degli X-Men è una soap opera supereroistica immensa, fatta di amicizie, amori, battaglie, lotte sociali, tradimenti, viaggi nel tempo e nello spazio e tanti, tantissimi personaggi. L'ambizioso intento di Piskor è quello di condensare, in soli sei albi di poco più di 40 pagine, quasi 300 numeri della testata regolare degli X-Men usciti tra il 1963 (primo numero firmato appunto da Lee e Kirby) ed il 1991 (fine della gestione Claremont). 

Stanley Martin Lieber nasce a New York nel dicembre del 1922. La sua storia cambia quando viene assunto come addetto alle copie dallaella Timely Comics (casa editrice che sarebbe pochi anni dopo diventata la Marvel Comics), lì riesce a farsi strada finché nel 1941 pubblica come riempitivo su un albo di Captain America una pagina di testo con lo pseudonimo di Stan Lee. Da lì a diventare sceneggiatore di storie complete il passo e breve. Il talento c'è e la sua fantasia è sconfinata, negli anni successivi crea i Fantastici Qauttro gli X-Men, Spider-Man, Doctor Strange, Iron Man, Hulk, Daredevil, Silver Surfer, Thor e tantissimi altri persoanggi insieme ad artisti del calibro di Jack Kirky e Steve Ditko, uomini che, come lui, sono stati visionari pionieri di un universo supereroistico che avrebbe fatto storia. È grazie a lui che viene introdotto il concetto di supereroi con super problemi, che porta tematiche più adulte ed impegno sociale in un genere fino ad allora considerato puro intrattenimento per ragazzini.

Davvero inatteso l'annuncio avvenuto nelle scorse ore durante l'edizione 2018 del Lucca Comics and Games. Nel 2019 verranno pubblicati degli albi in cui i personaggi di casa Bonelli incontreranno gli eroi della DC comics.
Si parte con Zagor/Flash.

Qui l'annuncio sulla pagina di RW Edizioni, editore italiano dei fumetti DC.

.

Con l'avvento del fresh start del nuovo editor-in-chief della Casa delle Idee C.B. Cebulski, Panini annuncia delle significative modifiche nel piano editoriale Marvel per l'Italia a partire dal prossimo autunno.

Sponsorizzata

Anatomy of a metahuman è un libro decisamente inusuale annunciato a sopresa per settembre. Il volume, che sarà pubblicato negli States da Insight Editions, è un vero e proprio atlante di anatomia dei metaumani dell'universo a fumetti DC Comics.  L'impostazione - che, agli studenti di medicina, ricorderà senz'altro il celeberrimo atlante di anatomia umana di Fank Netter - è quella di un libro illustrato con tanto di sezioni anatomiche e digressioni sulla particolare fisiologia di queti straordinri organismi attte a spiegare il funzionamento del loro organismo e l'origine dei loro poteri.

Dopo aver lanciato sui social l'hashtag #whogetswarped per incuriosire i lettori, la Casa delle Idee ha svelato nelle scorse ore a cosa facevano riferimento i misteriosi concept che vedevano alcuni dei più celebri eroi del roster Marvel miscelati l'uno con l'altro.

Dopo un'attenta opera di restauro, una tra le più celebri opere di Magnus, Lo Sconosciuto, torna in libreria nella collana Oscar Ink di Mondadori.

Dopo avelo ucciso nel 2014 ne La morte di Wolverine e aver stuzzicato i lettori con le miniserie che componogo Hunt for Wolverine, Chalres Soule completa la sua ideale trilogia su Logan riportnado in vita la versione dell'ex Terra-616 dell'artigliato canadese. 

Nonostente i questi anni la sua assenza sia stata colmata dalle avventure a fumetti sia del vecchio Logan (creato da Millar e piombto su Terra Prime dopo Secret Wars) che dalla sua giovane clone al femminile Laura Kinney (aka X-23), era logico aspettarsi che uno ei personaggi bandiere della Casa delle Idee avrebbe fatto prima o dopo il suo ritorno in grande stile. Ritorono che avverrà, dopo "l'antipasto" di Marvel LEgacy #1, nela miniserie in 5 uscite Return of Wolverine che debutterà negli States il 19 settembre.

Stndo alle paroel di Soule, Wolverine avrà anche un nuovo potere che gli consentirà di surriscaldare gli artigli. 

Contenti del ritrono del Logan classico' Fatecelo sapere nei commenti. 

Nei mesi scorsi Netflix ha ufficializzato l’acquisto del Millarworld: il pacchetto di licenze di prodotti creati dal prolifico sceneggiatore di fumetti scozzese Mark Millar

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via