Bentornati al consueto appuntamento settimanale con le cover! Nella settimana di Natale ci si poteva aspettare un pausa da parte degli editori americani, ma dopo tutto che senso avrebbe non pubblicare roba a raffica nel periodo in cui tutti stanno spendendo una fortuna? Ed così anche questa settimana diventa fontamentale grazie anche al lancio di nuove testate da parte di Marvel e DC! Serie come quella dedicata a Gamora, o quella di Star-Lord per non parlare del maxi evento Justice League Vs Suicide Squad! Ma bando alle ciance e passiamo alla Top10 di questa settimana.

-Aquaman #13 variant cover [Dc Comics] by Joshua Middleton
Tempi duri per Arthur costretto a far guerra con i terrestri e questa cover
è un gran bel pezzo d'arte.

 


-Klaus Witch of winter [Boom! Studios] by Dan Mora.
Ritorna il Babbo Natale di Grant Morrison per uno one shot speciale...
...e questa cover è davvero superba.

 


-Amazing Spider-Man #22 variant [Marvel Comics] by Simone Bianchi.
Personalmente non sono un grande estimatore di questo artista,
ma non posso negare che quella di Bianchi sia un'arte unica nel suo genere. 


-Gamora #1 variant cover [Marvel Comics] by Marco Checchetto.
Checchetto è semplicemente immenso,
adoro il suo tratto e credo riuscirebbe a rendere figo qualsiasi personaggio. 


-Harley Quinn #10 [Dc Comics] by Amanda Conner.
Dai, un pò di Natale in cover di doveva pur essere,
e Batman a fare il Grinch della situazione ci sta benissimo. 


-Kong of skull island #6 [Boom! Studios] by Nick Robles.
Apprezzo sempre moltissimo chi riesce a dare profondità alle illustrazioni. 


-Nightwing #11 [Dc Comics] by Ivan Reis.
Dick Grayson, Ivan Reis, sangue e per me è subito top10. 


-Power Man and Iron Fist Sweet Christmas Annual #1 [Marvel Comics]
E anche la casa delle idee tira fuori una bella cover Christmas!
E siccome sono da sempre più pacchiani della Distinta Concorrenza loro
ci buttano dentro pure proprio Babbo Natale. 


-Trinity #4 [Dc Comics] by Clay Mann.
Guardo questa cover e penso che mi piace, poi il complottista che è in me
si chiede se mi sbatteranno Wonder Woman sempre in primo piano
fino all'uscita del suo film.

 


-Ultimates 2 #2 [Marvel Comics] by Marco Rudy.
Come Bianchi anche Rudy ha uno stile ricercato e foremente caratterizzato, fantastico!

 

FLOP OF THE WEEK

-Justice League vs Suicide Squad #1 [Dc Comics] by Jason Fabok.
Il comicbook più importante della settimana debutta con 3 cover,
tutte artisticamente e visivamente di livello infimo.
Questa è la migliore ed è la classica cover con tutti
in posa e il complottista che è in me trova incredibilmente odioso vedere i 3 personaggi
che il pubblico del DC Extended Universe ha apprezzato di più, (me compreso) campeggiare sopra
di lei, la Wonder Woman che presto arriverà nelle sale.
Perchè va bene che i crossover le major li fanno per far soldi,
perchè va bene che tutto esce con millemila cover per far soldi,
però quando le cose sono così spudoratamente palesi si esagera.
Nulla da dire riguardo Jason Fabok, che mi piace moltissimo in realtà anche qui,
ma questo tipo di cover non funziona proprio a livello di impostzione.


EXTRA

-Thanos #2 regular e variant [Marvel Comics] by Dustin Nguyen e Mike Deodato.
Non sapevo quale delle due scegliere, nel dubbio le metto entrambe come EXTRA
per portarle alla vostra attenzione!
 il Thanos pennellato da Nguyen o il dolce Thanos di Deodato?
Sono davvero entrambe speciali.

Che peccato vedere lo stesso Fabok che un anno fa mi faceva impazzire sulla Darkseid War perdere tanto mordente. Spero sia un problema di cambio di inchiostri o colori. E lo stesso Simone Bianchi, che purtroppo non ho mai apprezzato, ultimamente disegna uno Spider-Man troppo impasticciato.
Però Clay Mann (l'emulo ufficiale di Coipel, ma non è un male) è sempre perfetto e ancora di più Rudy, davvero sempre suggestivo.


Visualizza Altro
#1

Mann e Rudy mi piacciono moltissimo ultimamente! E Bianchi sono anni che lo guardo e cerco di farmelo piacere ma proprio non ci riesco...d'altronde uno stile cosi particolare o si ama o si odia..

#2

Intanto in America lo usano dappertutto. È il più versatile con le cover e le variant, penso che negli ultimi anni ne avrà fatte un centinaio. Probabilmente l'appartenenza allo stile di Castellini, che negli anni 90 disegnava Surfer, ha un certo appeal sugli americani. Tanto che gli hanno pure affidato un numero di quella che credo sia la collana marvel più venduta negli Usa, Star Wars.


Visualizza Altro
#3
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via