Poche ore fa è giunta la notizia della scomparsa di Gene Wilder, attore americano che ha recitato in celebri pellicole come Willy Wonka e la Fabrica del CioccolatoFrankenstein Junior, oltre ad essere stato uno degli attori prediletti del regista Mel Brooks che lo ha impiegato in più occasioni nelle sue celebri commedie.

L'attore è deceduto nella sua casa di Stamford, in Connecticut, all'età di 83 anni, dopo aver lottato a lungo con l'Alzheimer, di cui era malato dal 1989. 

Jerome Silberman - questo il vero nome dell'attore - era nato a Milwaukee l'11 giugno 1933, da una famiglia di ebrei russi immigrati. Una volta terminati gli studi universitari negli Stati Uniti, Wilder si era trasferito in Inghilterra, dove dove aveva frequentato la Bristol Old Vic Theatre School, avvicinandosi per la prima volta al mondo dello spettacolo.  Dopo aver recitato per qualche anno nei teatri off-Broadway, Wilder avava iniziato a frequentare gli Actor's Studio, per poi esordire sul grande schermo nel 1967, con il film Gangster Story di Arthur Penn.

Tra i film più celebri, oltre ai summenzionati Willy Wonka e la Fabrica del Cioccolato e Frankenstein Junior, ricordiamo anche Mezzogiorno e mezzo di fuoco, Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso (ma non avete mai osato chiedere), Per favore non toccate le vecchiette, La signora in rossoNon guardarmi: non ti sento (1989) e Non dirmelo… non ci credo (1991).   

Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via