L'annuncio in casa Sergio Bonelli Editore è di quelli che fanno sorridere e ben sperare i numerosi appassionati della casa editrice milanese: Mercurio Loi, personaggio già presentato nella collana Le Storie, sul n. 28 del gennaio 2015, creato da Alessandro Bilotta con i disegni di Matteo Mosca, esordirà il prossimo anno con una nuova serie regolare tutta sua, interamente a colori e ambientata a Roma.

L'annuncio, comunicato dalla stessa SBE in occasione del festival La Repubblica delle Idee, ha chiarito che la sceneggiatura della serie sarà affidata allo stesso Bilotta; mentre, per quanto riguarda i disegni, l'unico nome certo fino a questo momento è quello di Giampiero Casertano, storico artista bonelliano e autore delle prime immagini del fumetto.

Mercurio Loi, come spiegato dallo stesso creatore e sceneggiatore Alessandro Bilotta, è un professore universitario di Storia che vive a Roma e che, spesso, veste i panni del cercatore di leggende, dedicandosi a risolvere i numerosi enigmi della Citta Eterna. Loi agisce per conto di una società segreta formata da nobili romani e chiamata Sciarada, che si prefigge di rivelare i misteri della città e portarli a conoscenza di tutti. 

"Mercurio Loi non è un fumetto di Storia, ma una serie ambientata in un determinato periodo storico - ha spiegato lo stesso Alessandro Bilotta - Un periodo in cui i moti rivoluzionari vogliono rovesciare il mondo, sette misteriose si annidano al suo interno e il Papa è re. Un mondo di matti, di personaggi in maschera, di antenati dei supereroi, un'epoca folle e inquietante che racconta molto della nostra epoca contemporanea perché le assomiglia".

Le premesse sembrano davvero interessanti, aspettiamo di conoscere con ansia il progetto di Bilotta e della SBE.

Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via