Uno dei primi lavori di Alan Moore, Monster, sta per tornare alla luce nelle fumetterie. The Guardian riporta infatti che Monster, striscia horror che fu pubblicata originariamente con cadenza settimanale sull'antologico Scream! a partire dal 1984, verrà ripubblicato da 2000 A.D., un'operazione analoga a quella portata avanti dallo stesso editore con Zenith di Grant Morrison (successivamente edito da Panini qui da noi in Italia). Per la precisione nel caso di Monster si tratterà di un volume da 190 pagine in uscita il prossimo luglio.

Moore ai tempi collaborò per la realizzazione di Monster con John Wagner, co-creatore di Judge Dredd, e con il disegnatore Heinzi. La storia narra di un uomo sfigurato che fugge da una vita da recluso all'interno di una soffitta per darsi all'omicidio. 

Queste le parole di Michale Molcher di 2000A.D:
"Gli anni '70 ed i primi anni '80 sono stati un periodo di massimo splendore per il fumetto britannico, gli scaffali cedevano sotto il peso di una miriade di albi che spaziavano dai classici fumetti di guerra fino all'horror. Ma nonostante sia stato un periodo che ha insegnato ai ragazzi dell'epoca come leggere ed apprezzare belle storie, molte di quelle storie sono state tristemente trascurate. La nostra ristampa di Monster riporterà alla luce un grande fumetto scritto da un autore leggendario."

Di seguito un'anteprima delle prime 4 pagine:

Fonte: The Guardian

Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via