Secondo quanto riportato da Deadline, il network The CW sarebbe al lavoro per produrre una serie TV su Venerdì 13, il popolare franchise horror nato all'inizio degli anni '80. A confermarlo, lo stesso presidente di The CW, Mark Pedowitz, che ha parlato di una lunga serie drammatica con protagonista l'inquietante Jason Voorhees.

L'adattamento della serie sarà scritto da Steve Mitchell e Craig Van Sickle, creatori della serie NBC del 1996 The Pretender; mentre Randall Emmett, George Furla, Mark Canton e Sean S. Cunningham saranno i produttori esecutivi della serie. Da notare che lo stesso Cunningham è stato il regista del primo storico Venerdì 13 del 1980.

Venerdì 13, come detto, è un franchise nato nel 1980 con l'omonimo film horror e proseguito nel corso degli anni con altre pellicole, per un totale di 12 film complessivi tra sequel, reboot e crossover. La storia parla del campeggio di Camp Crystal Lake e della misteriosa morte, avvenuta anni prima, del giovane Jason Voorhees, apparentemente annegato a causa della negligenza degli animatori del campo e tornato in vita per avere vendetta.

Oggi The CW ha deciso di riportare in vita Jason e il suo machete, proponendo una storia attuale e moderna, ma anche rispettosa delle atmosfere che hanno reso Venerdì 13 il grande successo che è oggi.

Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via