Effetto Casimir di Nuke è un manuale di sopravvivenza all’elaborazione del lutto amoroso, ma è anche la storia che ognuno di noi si è trovato ad affrontare quando si è trovato a tu per tu con una dura delusione di cuore.

Giacomo, trent’anni, precario sul lavoro e nella vita, inetto sentimentale e immaturo deve fare i conti con la fine della storia con Valeria. Per lui è giunto finalmente il momento di correre nudo per strada, libero da qualsiasi asfissiante costrizione e pronto a trasformarsi da bruco in farfalla. Prima però dovrà affrontare una vegetativa pausa di riflessione, fatta di lunghe e agonizzanti riflessioni sul divano e altre alienanti amenità che fanno da preludio alla rinascita dell’anima… e dei sensi. Ben presto Giacomo si accorgerà di Valentina, la dolce violinista che suona con lui nel gruppo folk John the Crocodile and His Beer’s Bears e che l’ha amato segretamente per un decennio. Il loro incontro è inevitabile, perché – come sostiene il fisico Hendrik Casimir – due corpi vicini sono destinati a unirsi. 

Colori psichedelici e deliranti e chiassosi dialoghi fanno da cornice ad una storia divertente e piena di riflessiva ironia. Con uno stile caustico e irriverente, l’autrice toscana Nike firma il ritratto della nuova generazione di trentenni destinati non più a vincere, ma solo a pareggiare.

Effetto Casimir, in uscita il 23 aprile con Rizzoli Lizard, sarà presentato in esclusiva al Napoli Comicon, venerdì 1 maggio alle ore 16 (sala Corto Maltese).

Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via