La notizia è di quelle che non passano di certo inosservate. Secondo quanto riportato dal portale Bleeding Cool, due tra i più importanti autori di sempre di Batman sarebbero al lavoro sul terzo capitolo de Il Ritorno del Cavaliere Oscuro.

Come certamente saprete, infatti, The Dark Knight Returns di Frank Miller e Klaus Janson ha già avuto il suo sequel nel corso del 2001, dal titolo Il Cavaliere Oscuro colpisce ancora (o DK2), che tuttavia ha goduto di una più timida accoglienza rispetto al ben più celebre primo episodio.

Oggi, dopo aver già pubblicato Before Watchmen e Sandman Overture, la DC Comics potrebbe riportare agli onori della cronaca un altro titolo storico del passato. Secondo quanto riferito da Bleeding Cool, infatti, sarebbe lo stesso Frank Miller a capo dell'ambizioso (e rischioso) progetto. Insieme a lui, un grande protagonista della testata regolare di Batman e del fumetto moderno: Scott Snyder.

Purtroppo, le ormai note condizioni di salute di Miller impedirebbero a quest'ultimo di occuparsi anche della parte grafica, pertanto si renderebbe necessario reperire dei disegnatori all'altezza di un simile progetto. Ora, dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che i vertici DC siano orientati ad affidare ogni singolo capitolo ad un artista diverso (i nomi papabili sarebbero quelli di Greg Capullo, Jim Lee, Andy Kubert e Marc Silvestri; mentre Snyder preferirebbe affidare tutta l'opera ad un unico disegnatore, magari proprio quel Sean Gordon Murphy, co-autore dell'ottimo The Wake.

Sembra inoltre che Miller desideri incentrare questo nuovo Cavaliere Oscuro sul personaggio di Carrie Kelley, il Robin/Catgirl dei primi due capitoli. Si attendono conferme o smentite dai diretti interessati.

#1
#2
#3
#4
#5
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via