Autore: Mike Allred (testi e disegni)
Casa Editrice: Panini Comics
Provenienza: USA
Formato: brossurato 17x26, S., 152 pp., col. prezzo: € 15,00

Frank Einstein legge nel pensiero, indossa una bizzarra tuta integrale, usa uno yo-yo come arma, è un eroe romantico, timido e al tempo stesso audace. Frank Einstein è Madman, il più strambo supereroe di cui vi capiterà di leggere. Perché si chiama Frank Einstein? E' un omaggio ai due grandi idoli del dottor Boiffard, il suo "creatore": Frank Sinatra ed Albert Einstein, con un risultato che però è un evidente richiamo a Frankenstein.

Madman è una delle prime creazioni di Mike Allred e risale ai primi anni '90, un periodo in cui i comics americani mainstream erano prevalentemente muscoli, testosterone, violenza ed armi oversize. Allred va controcorrente creando un personaggio divertente ed intimista, il successo è praticamente immediato e lo proietta nell'olimpo degli autori USA. 

Pubblicato inizialmente nel 1992 dalla Tundra comics, Madman ha affrontato negli anni varie peripezie editoriali, avventurose come le sue storie, passando da Tundra a Dark Horse successivamente ad Oni Press fino ad approdare alla Image Comics.

Odissea nello Strano (The Oddity Odissey), primo story arc del '92, è appena ritornato nelle fumetterie italiane con Panini Comics come primo capitolo della Madman Collection, una serie di albi brossurati che ripercorrerà la ventennale storia editoriale di Frank Einstein. The Oddity Odissey è un'affascinante introduzione all'universo di Madman,  ha elementi tipici delle storie della golden age dei comics ma rivisti in chiave grottesca ed attualizzata: nelle avventure di Frank si affacciano scienziati strampalati, freak e delinquenti incapaci, il tutto mixato con sentimento, azione e, all'occorrenza, momenti splatter.
Tra una scazzottata ed una resurrezione miracolosa, Allred si prende delle pause ed usa Madman per dare voce alle sue riflessioni su Dio, sull'amore e, più in generale, sull'esistenza conferendo così un'aura malinconica al suo protagonista. L'insieme di tutti questi elementi ha come risultato un fumetto d'avventura originale, divertente e moderno anche dal punto di vista grafico. Il tratto dell'Allred disegnatore è inconfondibile, ha uno stile essenziale e pulito, un lavoro che richiama alla mente maestri della pop art come Roy Lichtenstein; non a caso il termine più adatto per definire lo stile di disegno di Allred è proprio 'pop'. Altra caratteristica peculiare di Odissea nello Strano è che, a differenza delle successive avventure di Madman, fu realizzato in tricromia (bianco, nero ed uno sbiadito grigio-blu), la scelta fu legata al contenimento dei costi dell'edizione dell'epoca rivelandosi, tuttavia, una soluzione cromatica di grande effetto che conferisce a questo primo capitolo fascino noir ed interessanti atmosfere sci-fi vintage.

Insomma, Madman è avventuroso ed esitenzialisita ma è soprattutto un fumetto strano con atmosfere strane ed ha per protagonista il supereroe più strano del panorama statunitense.
In una parola: imperdibile.

molto interessante, quanti albi sono già usciti?

#1

Finora è uscito solo il primo volume, Odissea nello Strano.

#2

Un capolavoro, se vi va trovate il mio commento QUI:

#3
#4
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via