Per dovere di cronaca, voglio spiegare ai neofiti che la vera epopea di Dragon Ball è SOLO E UNICAMENTE QUELLA DEL MANGA. Dopo la conclusione della saga di Majin Bu, tutto ciò che segue è un mucchio di merda utile solo a fregare i fan più nostalgici.
Non fa di certo eccezione quest’ultimo ignobile abominio: Dragon Ball Z Battle of Gods.

Certo, ora voi mi direte 'ma signor Trollo, gli youtubers e le recensioni dei più autorevoli bloggers dicono l'esatto contrario: Battle of Gods è l'ennesimo capolavoro dell'animazione made in Japan'. Ma vedi, ipoevoluto bimbopene la cui debole mente viene plasmata come fosse pongo da sedicenti guru del tubo, io voglio aiutarti ad uscire dalla città di Credulonia dove risiedi abitualmente e metterti davanti alla dura realtà... anche se tu, forse, non vuoi sentirla: Dragon Ball Z: Battle of Gods è davvero UNA MERDA TOTALE! Si tratta di una noiosa minestra riscaldata, che ha come unico punto a suo favore il fatto di non propinarci i merdosi personaggi di Dragon Ball GT (porcheria animata che mi ha fatto desiderare di possedere lo spara-flash di MiB).
'Dottor Trollo, il piccolo otaku si è lanciato dal balcone!'
Poco male, il suo elettroencefalogramma era piatto già da prima: aveva il play-doh al posto della materia grigia. 

Vi dico come è andata, cari aficionados del Trollo. Da vecchio appassionato di Dragon Ball, appena ho saputo del nuovo lungometraggio su Goku & Co. ho pensato: cazzo, da vedere subito! e, senza neanche prendere in considerazione l’ipotesi che gli entusiasti della rete erano solo soggetti privi della più basilare capacità di discernimento, mi sono fiondato a vederlo.

E la delusione è stata cocente come quella volta in cui ho aperto gli occhi e mi sono reso conto che Mark Millar vende fumo negli occhi dei suoi lettori. La struttura del Battle of Gods è perfettamente identica ai vari OAV che, nel corso della seconda metà degli anni ’90, hanno offeso e inorridito l’ignaro pubblico dragonballiano (avete detto 'Broly'?); con l’unica differenza che quest’ultimo film d’animazione giunge ben 18 anni dopo la fine di quel maledetto supplizio. Ma porca troia! Ci sono davvero voluti 18 fottutissimi anni per partorire questa minchiata atomica?!? Almeno i precedenti li sfornavano ogni venti minuti...

TROLLO SPOILER

Ad ogni modo, l’innovativa trama del film è la seguente. Bills, sedicente dio della distruzione con le sembianze di un gatto con l’alopecia (che ricorda una qualche divinità egizia), si sveglia da un lungo sonno durato oltre 30 anni e nel corso del quale ha sognato di sfidare un guerriero potentissimo, il Super Saiyan God.

Bills, infatti, in quanto dio della distruzione è più fancazzista di un punkabbestia (altrimenti non potrebbe permettersi di dormire trent’anni..) e l’unico suo motivo di interesse è trovare qualcuno con cui fare a cazzotti. Per fortuna, il suo mentore Whis lo mette al corrente di tutte le novità degli ultimi tre decenni, raccontandogli di Freezer, di Majin Bu, dei Super Saiyan e delle performance sessuali dispensate da Bulma in tutto l’universo.

Bills, rinvigorito ed eccitato da queste notizie, decide di correre subito a casa di Bulma (non si sa mai che ci scappi un servizietto anche per lui...); ma prima passa dal pianeta di Re Kaioh per dare due schiaffi a Goku in versione supersaiyanditerzolivello. Si, perché dovete sapere che Bills è un fottutocazzodurissimo, tranquillamente in grado di prendere a calci nel culo Gogeta e Majin Bu, sorseggiando un brandy e disquisendo di filosofia e calvizie felina. Insomma, il più forte di sempre (almeno fino alla prossima abominevole proiezione).

Una volta giunto a casa di Bulma, il carismatico Bills strafatto di Wiskas si rende conto che per ricevere le attenzioni della padrona di casa c’è da fare la fila; e che del Super Saiyan God non c’è neanche l’ombra. Quindi, dopo essersi fatto venire una crisetta di nervi, si appresta a procedere con la solita telefonatissima distruzione della terra. Sarà allora che tutti i Saiyan presenti, infondendo le loro auree al solito Goku, daranno vita al leggendario e spaccaculoso Super Saiyan God. Pensa te che figata!

FINE TROLLO SPOILER

Ora, qui non si tratta di fare i sofisticati o di lamentarsi per un doppiaggio poco gradito ai fan italiani. Il problema è che questo è un film che è offensivo definire tale. La trama è talmente stereotipata da ridursi ad un continuo déjà vu, mentre i dialoghi hanno l’intensità di un episodio dei Teletubbies. Un furto se visto al cinema e uno spreco di tempo se visto in streaming.

Battle of Gods è sciocco, noioso, scontato e persino mortificante per tutti gli appassionati di DB sparsi nel mondo. Celebrare l’uscita di questa mostruosità vuol dire non avere la minima capacità critica, oppure (come credo) avere un interesse diretto alla sponsorizzazione di un prodotto che è generoso definire scadente.   

Non la butterò sulla solita menata di Dragon Ball miglior manga shonen della storia. I successori hanno saputo affinare molte tecniche utilizzate da Toriyama in DB, rendendo di fatto le loro opere più moderne, più intense e in generale più godibili. Questo tuttavia non sminuisce la grandezza dell’epopea di Goku e compagni e non ne cancella gli indubbi meriti a livello di impatto culturale (specialmente sul pubblico occidentale). Ecco perché mi sento preso per il culo guardando Battle of Gods: perché, al posto di rappresentare uno splendido omaggio alla saga di Dragon Ball, si riduce con l’essere solo l’ennesimo tentativo di mungere una vecchia vacca già da tempo prosciugata.

In conclusione, il più grosso equivoco di questo lungometraggio è che il film si chiami Dragon Ball. Un marchio che un tempo rappresentava un mondo fantastico e innovativo, emozionante e coinvolgente; e che oggi, evidentemente, non vuol dire più una ceppa di cazzo.  

Buona visione, bimbipene.    

non lo ho visto, ma in passato sono stato un grande fan di dragonball e quindi parlo per questo, dragonball era un capolavoro, ora è diventato il classico mega brand che cerca di guadagnare grazie solo ed esclusivamente al nome e non grazie al prodotto che offre...... basti guardare il film che fecero anni fa......uno scempio di pura follia


Visualizza Altro
#19

anke a me nn e piaciuto x niente, l'idea alla base era bella e poteva ridare linfa al brand ma e andato tutto a tarallucci e vino, sulla riga degli ultimi AOV dove compare anke il fratello minore di vegeta, ke in questo film viene anke riconosciuto ufficialmente xche ad un certo punto vegeta vuole chiamarlo... velo pietoso... gohan ke passa da un'inquadratura all'altra dal vestito di G. sayamen a quello di goku, tutti gli altri personaggi ke nn dicono ASSOLUTAMENTE NULLA !! (a parte junior) come nel mediocre GT. poi anke i disegni mi hanno deluso parecchio, mi aspettavo un ritorno in spolvero e invece sono solo sufficienti e a tratti imbarazzanti ! ( vedersi la trasformazione in SSJ3 e ricordarsi quella nello z, poi soprattutto quella del SSGOD ke e scandalosa !!! ). alla fine e tutto una festa e niente viene preso realmente sul serio, ma quello ke e piaciuto a tutti gli appassionati di dragon ball era l'epicita dei combattimenti e mi sta bene ke possa essere anke piu leggero ma cosi mi sembra solo una presa x il culo bella e buona. dopo tutta l'enfasi del trailer ero gasato a mille e x me e stata una delusione.


Visualizza Altro
#20

Francamente io il film l'ho visto (in streaming con lingua originale e sottotitoli, col cavolo che ascoltavo i nuovi doppiatori) e mi sono goduto la visione. Certo come viene detto sopra si sta mungendo una vacca già prosciugata ma fa sempre piacere rivedere Goku e co. Ancora, la trama si rivela banale e scontata ma già anche DB Z era così: sapevi già come andava a finire almeno 10 puntate prima, ma lo guardavi comunque perché coinvolgeva. Inoltre le gag sui personaggi erano divertenti come sempre e non penso che la visione del film (almeno gratuita) sia uno spreco di tempo.


Visualizza Altro
#21

no no non e uno spreco di tempo, ogni fan di dragon ball dovrebbe vederlo. alla fine se preso x il verso giusto e carino, il punto e ke nel titolo c'e quello Z ke nn ci azzecca tanto se nn x goku e company adulti. infatti akira sembra ke riprende volutamente le atmosfere scanzonate del primo dragon ball, il ke mi sarebbe anke andato bene, fino ad un certo punto.. infatti non e tanto il fatto ke e scontato, anzi semmai questo film e innovativo xche goku alla fine perde ed ammette la sua netta inferiorita, ma quando secondo me si perde proprio lo spirito dello Z , l'epicita. infatti era piacevole vedere la prima mezz'ora e mi stava piacendo, ma poi mi dicevo adesso faranno sul serio.... poi i disegni piu ke altro mi hanno fatto incazzare! va be, alla fine me lo son visto 3 volte e una voglietta di rivedermelo c'e ancora


Visualizza Altro
#22

dico quelli ke secondo me sono i pregi e difetti del film. PREGI: la figura degli dei della distruzione l'ho trovata molto interessante, da un senso piu profondo all'universo di DB essendo gli opposti dei kaioshin, il cerchio si chiude, c'e chi crea ma c'e anke ki ha il compito di distruggere nn xche sia cattivo( e qui e geniale come trovata) ma semplicemente xche rienta nell'ordine naturale delle cose. aver inserito la leggenda del super sayan god, il primo sayan buono e x questo molto affascinante. l'IDEA dell'aspetto della trasformazione in SSGOD dove nn abbiamo piu una corsa hai muscoli sempre piu grossi e dall'aspetto sempre piu ricercato ma bensi l'opposto, muscoli ridotti proprio come gli dei e cambiamento minimale. ci sta , in fondo e vero ke nn sempre i piu pompati sono i piu forti,anzi...come nn e vero ke x essere forte devi avere x forza un'aspetto vistoso. bills figo e l'dea dei multiversi con dei piu forti ancora e una figata in ottica sequel. veniamo hai difetti ke ahime sono di piu gravi secondo me ovvio primo il tono TROPPO scherzoso del film , in fondo si chiama dragon ball Z e trovo incoerente ke tutto sembri una pagliacciata, la caratteristica dello z era l'epicita nei combattimenti, sembra di vedere la parodia dello Z, un'po triste.. pensando anke ke doveva essere il ritorno di dragon ball nei cinema! i disegni troppo veloci, mi aspettavo ben altra cura anke nelle animazioni a volte un'po legnose. basta rivedere gli ultimi film di janemba e hildegard x impallidire. poi le tante incongruenze o supeficialita , tra cui gohan ke cambia vestito da una scena all'altra, bho .. e poi il modo in cui e disegnato goku SSGOD, se apprezzo appunto l'idea di base nn si puo xero disegnare cosi dai, vabbè ke e diventato un dio ma cosi nn sembra neanke lui !! ci sta la trasformazione nel complesso ma goku devi farmelo restare goku! e x finire i compagni yamcha e company ke fanno solo le comparse come nel GT. bon chiedo scusa se sono stato troppo lungo ma adoro DB ah poi geniale secondo me, ke cn la trasformazione in SSGOD e il modo in cui la ottiene , akira è come se smerdasse il GT (ke poi del GT il 4 liv mi piace un casino, speravo ke in qualke modo lo inserisse nel film.. va bè) comunque nn vedo l'ora ke esca il sequel, se lo faranno, speriamoooo (sperando in un film più equilibrato nello spirito Z e curato meglio).


Visualizza Altro
#23
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via